Discussione:
[OT] - Server posta
(troppo vecchio per rispondere)
Beppe
2014-08-19 13:04:19 UTC
Permalink
Chiedo qui, perchè già una volta mi avete sfangato!
In questo momento la posta ci viene gestita direttamente dal provider
(sono 6 caselle attive + altre 4 configurabili) via protocollo pop.
Gli utenti scaricano direttamente la posta sui propri computer.
Ora siccome alcuni inidirizzi generali devono essere gestiti da più
persone, pensavo di cercare una soluzione da installare su una macchina
con win server 2012 o su una con ubuntu 14.04 lts. Vorrei che scaricasse
la posta dai suddetti indirizzi rendendola disponibile come IMAP
cosicchè tutti possano vedere le mail ricevute e inviate dagli altri.
In questo modo poi il backup basterebbe farlo solo sul server e non su
tutte le macchine degli utenti.
Che tipo di soluzione software posso utilizzare?
Inoltre poi dovrebbe gestire in modo analogo anche un altro dominio che
stiamo creando.
Grazie dei consigli e scusate per l'OT.
--
La fatica fisica appaga lo spirito ed avvicina alla saggezza. Solo
soffrendo acquisisci la forza morale che scaturisce dall'autodominio.
Luca Sasdelli
2014-08-19 13:28:00 UTC
Permalink
Ora siccome alcuni inidirizzi generali devono essere gestiti da più persone,
Intendi indirizzi generici da inoltrare a più persone? Si chiamano
alias o liste di distribuzione.
2012 o su una con ubuntu 14.04 lts. Vorrei che scaricasse la posta dai
suddetti indirizzi rendendola disponibile come IMAP cosicchè tutti possano
vedere le mail ricevute e inviate dagli altri.
Per Windows puoi usare hMailserver https://www.hmailserver.com
Per Linux puoi usare postfix + dovecot + postfixadmin + un po' di robe
accessorie; qui trovi un tutorial:
http://www.xenlens.com/debian-wheezy-mail-server-postfix-dovecot-sasl-mysql-postfixadmin-roundcube-spamassassin-clamav-greylist-nginx-php5

Ciao
Luca
Beppe
2014-08-19 13:41:23 UTC
Permalink
Ora siccome alcuni inidirizzi generali devono essere gestiti da più persone,
Intendi indirizzi generici da inoltrare a più persone? Si chiamano alias
o liste di distribuzione.
Per fare un esempio: abbiamo un indirizzo di supporto a cui i clienti
scrivono quando hanno dei problemi.
Deve essere letto da tutti (diciamo 3-4 persone che sono nello stesso
ufficio).
Risponde uno.

Se si lavora così al momento ogni risposta rimane solo sulla macchina di
chi l'ha scritta.

Vorrei che invece la casela fosse gestita con IMAP (internamente però)
in modo che poi tutto l'archivio di domande e risposte sia posto su un
unica macchina (il server) in modo da backupparlo facilmente.

Avevo visto anche Office 360 di cui abbiamo 5 licenze, ma mi sono perso
dal momento che per configurare la posta vuole per forza un MX.
2012 o su una con ubuntu 14.04 lts. Vorrei che scaricasse la posta dai
suddetti indirizzi rendendola disponibile come IMAP cosicchè tutti
possano vedere le mail ricevute e inviate dagli altri.
Per Windows puoi usare hMailserver https://www.hmailserver.com
Per Linux puoi usare postfix + dovecot + postfixadmin + un po' di robe
http://www.xenlens.com/debian-wheezy-mail-server-postfix-dovecot-sasl-mysql-postfixadmin-roundcube-spamassassin-clamav-greylist-nginx-php5
Grazie, provo a vedere un po'.
Ciao
Luca
--
La fatica fisica appaga lo spirito ed avvicina alla saggezza. Solo
soffrendo acquisisci la forza morale che scaturisce dall'autodominio.
Luca Sasdelli
2014-08-19 13:50:01 UTC
Permalink
Post by Beppe
Per fare un esempio: abbiamo un indirizzo di supporto a cui i clienti
scrivono quando hanno dei problemi.
Sì, è come pensavo. Ci sono più ragioni per usare uno schema come
questo:

1. il Cliente deve tenere a mente pochi indirizzi da contattare
2. una richiesta generica è opportuno sia inoltrata a più persone,
sempre che sia prevista una procedura di risposta unica
3. in caso di assenza temporanea, la mail viene comunque letta
4. se uno dei destinatari cambia azienda, non se ne accorge nessuno
5. le caselle di posta con indirizzo nominativo sono in tutto e per
tutto di proprietà della persona, anche se non è più in azienda
Post by Beppe
Vorrei che invece la casela fosse gestita con IMAP (internamente però) in
modo che poi tutto l'archivio di domande e risposte sia posto su un unica
macchina (il server) in modo da backupparlo facilmente.
L'IMAP ti dà inoltre il vantaggio che, se la mail "collettiva" è stata
letta, appare come tale e si evitano risposte multiple.

Come archivio di posta abbiamo da poco iniziato ad usare MailStore e
posso assicurarti che è veramente notevole www.mailstore.com.

Ciao
Luca
Beppe
2014-08-19 13:58:49 UTC
Permalink
Post by Luca Sasdelli
Post by Beppe
Per fare un esempio: abbiamo un indirizzo di supporto a cui i clienti
scrivono quando hanno dei problemi.
1. il Cliente deve tenere a mente pochi indirizzi da contattare
2. una richiesta generica è opportuno sia inoltrata a più persone,
sempre che sia prevista una procedura di risposta unica
3. in caso di assenza temporanea, la mail viene comunque letta
4. se uno dei destinatari cambia azienda, non se ne accorge nessuno
5. le caselle di posta con indirizzo nominativo sono in tutto e per
tutto di proprietà della persona, anche se non è più in azienda
Esattamente per questi motivi.
Post by Luca Sasdelli
Post by Beppe
Vorrei che invece la casela fosse gestita con IMAP (internamente però)
in modo che poi tutto l'archivio di domande e risposte sia posto su un
unica macchina (il server) in modo da backupparlo facilmente.
L'IMAP ti dà inoltre il vantaggio che, se la mail "collettiva" è stata
letta, appare come tale e si evitano risposte multiple.
Come archivio di posta abbiamo da poco iniziato ad usare MailStore e
posso assicurarti che è veramente notevole www.mailstore.com.
Ciao
Luca
Ho guardato il sito e mi sembra interessante. Giusto per curiosità cosa
costa? Ho forti problemi di budget (el senso che non mi passano quasi
nulla su questo aspetto).
--
La fatica fisica appaga lo spirito ed avvicina alla saggezza. Solo
soffrendo acquisisci la forza morale che scaturisce dall'autodominio.
Luca Sasdelli
2014-08-19 14:08:47 UTC
Permalink
Post by Beppe
Ho guardato il sito e mi sembra interessante. Giusto per curiosità cosa
costa? Ho forti problemi di budget (el senso che non mi passano quasi nulla
su questo aspetto).
Le licenze sono calcolate da un minimo di 5 in su, anche con 1 licenza
per volta (oltre le 5 di base). Per avere un'idea, 5 mailbox costa
295,00 + IVA iniziali, mentre il rinnovo annuale, dopo il primo anno,
costa 68 + IVA. I tagli variano in funzione del numero di mailbox.

I punti che più mi piacciono di questo software sono (vado a memoria):

- gira come servizio Windows
- connessione con client dedicato, con browser o plug-in Outlook (dal
2007 in poi)
- deduplicazione automatica
- effettua span dell'archivio su più supporti, anche aggiunti in
seguito: in soldoni, se dopo un po' non hai più spazio disco, gli
colleghi un disco locale, USB, NAS o un database SQL (MS o postgres) e
lui fa crescere l'archivio su quel device
- veloce e leggero(usa il db Firebird)
- indicizzazione anche del contenuto degli allegati (di default non è
abilitato, ma si tratta solo di inserire la lista delle estensioni da
indicizzare)
- legge e "digerisce" di tutto (thunderbird, outlook ecc...)

Ciao
Luca
Beppe
2014-08-19 14:22:23 UTC
Permalink
Post by Luca Sasdelli
Post by Beppe
Ho guardato il sito e mi sembra interessante. Giusto per curiosità
cosa costa? Ho forti problemi di budget (el senso che non mi passano
quasi nulla su questo aspetto).
Le licenze sono calcolate da un minimo di 5 in su, anche con 1 licenza
per volta (oltre le 5 di base). Per avere un'idea, 5 mailbox costa
295,00 + IVA iniziali, mentre il rinnovo annuale, dopo il primo anno,
costa 68 + IVA. I tagli variano in funzione del numero di mailbox.
- gira come servizio Windows
- connessione con client dedicato, con browser o plug-in Outlook (dal
2007 in poi)
- deduplicazione automatica
- effettua span dell'archivio su più supporti, anche aggiunti in
seguito: in soldoni, se dopo un po' non hai più spazio disco, gli
colleghi un disco locale, USB, NAS o un database SQL (MS o postgres) e
lui fa crescere l'archivio su quel device
- veloce e leggero(usa il db Firebird)
- indicizzazione anche del contenuto degli allegati (di default non è
abilitato, ma si tratta solo di inserire la lista delle estensioni da
indicizzare)
- legge e "digerisce" di tutto (thunderbird, outlook ecc...)
Ciao
Luca
Provo subito la versione portable, giusto per farmi un idea.
--
La fatica fisica appaga lo spirito ed avvicina alla saggezza. Solo
soffrendo acquisisci la forza morale che scaturisce dall'autodominio.
Beppe
2014-08-19 15:42:59 UTC
Permalink
Post by Luca Sasdelli
Post by Beppe
Ho guardato il sito e mi sembra interessante. Giusto per curiosità
cosa costa? Ho forti problemi di budget (el senso che non mi passano
quasi nulla su questo aspetto).
Le licenze sono calcolate da un minimo di 5 in su, anche con 1 licenza
per volta (oltre le 5 di base). Per avere un'idea, 5 mailbox costa
295,00 + IVA iniziali, mentre il rinnovo annuale, dopo il primo anno,
costa 68 + IVA. I tagli variano in funzione del numero di mailbox.
- gira come servizio Windows
- connessione con client dedicato, con browser o plug-in Outlook (dal
2007 in poi)
- deduplicazione automatica
- effettua span dell'archivio su più supporti, anche aggiunti in
seguito: in soldoni, se dopo un po' non hai più spazio disco, gli
colleghi un disco locale, USB, NAS o un database SQL (MS o postgres) e
lui fa crescere l'archivio su quel device
- veloce e leggero(usa il db Firebird)
- indicizzazione anche del contenuto degli allegati (di default non è
abilitato, ma si tratta solo di inserire la lista delle estensioni da
indicizzare)
- legge e "digerisce" di tutto (thunderbird, outlook ecc...)
Ciao
Luca
Probabilmente mi servirebbe una sorta di mail relay. Esistono?
--
La fatica fisica appaga lo spirito ed avvicina alla saggezza. Solo
soffrendo acquisisci la forza morale che scaturisce dall'autodominio.
Luca Sasdelli
2014-08-20 07:11:49 UTC
Permalink
Post by Beppe
Probabilmente mi servirebbe una sorta di mail relay. Esistono?
Se devi prelevare la posta dal tuo provider, in MailStore crei un task
periodico che la scarica in POP3 nell'archivio, oppure usi hMailServer
che dispone di un client POP3 e da qui la fai prelevare da MailStore
direttamente nella gerarchia delle mailbox.

Se invece intendevi altro, dai un'occhiata a MailStore Proxy, gratuito.
http://en.help.mailstore.com/MailStore_Proxy

Ciao
Luca
Beppe
2014-08-20 07:37:40 UTC
Permalink
Post by Luca Sasdelli
Post by Beppe
Probabilmente mi servirebbe una sorta di mail relay. Esistono?
Se devi prelevare la posta dal tuo provider, in MailStore crei un task
periodico che la scarica in POP3 nell'archivio, oppure usi hMailServer
che dispone di un client POP3 e da qui la fai prelevare da MailStore
direttamente nella gerarchia delle mailbox.
Se invece intendevi altro, dai un'occhiata a MailStore Proxy, gratuito.
http://en.help.mailstore.com/MailStore_Proxy
Ciao
Luca
Interessante, però mi servirebbe che facesse una cosa simile a quella
indicata in figura
Loading Image...

ma con la differenza che i client dovrebbero connettersi in IMAP
direttamente all'archivio completo.
Ciao,
Beppe.
--
La fatica fisica appaga lo spirito ed avvicina alla saggezza. Solo
soffrendo acquisisci la forza morale che scaturisce dall'autodominio.
Luca Sasdelli
2014-08-20 07:42:47 UTC
Permalink
ma con la differenza che i client dovrebbero connettersi in IMAP direttamente
all'archivio completo.
MailStore dispone al suo interno anche di un server IMAP: è stato
previsto per situazioni in cui non sia possibile connettersi tramite
gli altri metodi.
http://en.help.mailstore.com/Accessing_the_Archive_via_Integrated_IMAP_Server

Ciao
Luca
Allen
2014-08-19 21:43:33 UTC
Permalink
Post by Beppe
Ho forti problemi di budget
Allora usa mailenable standard (gratuito)
acc
2014-08-19 15:17:45 UTC
Permalink
Post by Beppe
Ora siccome alcuni inidirizzi generali devono essere gestiti da più
persone, pensavo di cercare una soluzione da installare su una macchina
con win server 2012 o su una con ubuntu 14.04 lts. Vorrei che scaricasse
la posta dai suddetti indirizzi rendendola disponibile come IMAP
cosicchè tutti possano vedere le mail ricevute e inviate dagli altri.
Per semplificare sarebbe meglio configurare quegli indirizzi in IMAP, se
il provider lo permette (in molti casi si), senza aggiungere alcun server.
Beppe
2014-08-19 15:26:47 UTC
Permalink
Post by acc
Post by Beppe
Ora siccome alcuni inidirizzi generali devono essere gestiti da più
persone, pensavo di cercare una soluzione da installare su una macchina
con win server 2012 o su una con ubuntu 14.04 lts. Vorrei che scaricasse
la posta dai suddetti indirizzi rendendola disponibile come IMAP
cosicchè tutti possano vedere le mail ricevute e inviate dagli altri.
Per semplificare sarebbe meglio configurare quegli indirizzi in IMAP, se
il provider lo permette (in molti casi si), senza aggiungere alcun server.
Non lo permette. Io vorrei creare una struttura così fatta:
Provider comìè adesso -> Posta scaricata sul mio server che replica
tutti gli indirizzi mail che voglio e la espone in formato IMAP.
Il server in questione tra l'altro è visibile dall'esterno con un ip
fisso e un suo dominio.
--
La fatica fisica appaga lo spirito ed avvicina alla saggezza. Solo
soffrendo acquisisci la forza morale che scaturisce dall'autodominio.
LC
2014-08-19 17:45:46 UTC
Permalink
Post by Beppe
Chiedo qui, perchè già una volta mi avete sfangato!
In questo momento la posta ci viene gestita direttamente dal provider
(sono 6 caselle attive + altre 4 configurabili) via protocollo pop.
Gli utenti scaricano direttamente la posta sui propri computer.
Ora siccome alcuni inidirizzi generali devono essere gestiti da più
persone, pensavo di cercare una soluzione da installare su una macchina
con win server 2012 o su una con ubuntu 14.04 lts. Vorrei che scaricasse
la posta dai suddetti indirizzi rendendola disponibile come IMAP
cosicchè tutti possano vedere le mail ricevute e inviate dagli altri.
In questo modo poi il backup basterebbe farlo solo sul server e non su
tutte le macchine degli utenti.
Che tipo di soluzione software posso utilizzare?
Inoltre poi dovrebbe gestire in modo analogo anche un altro dominio che
stiamo creando.
Grazie dei consigli e scusate per l'OT.
Fossi in te valuterei di passare il tutto ad Office365. Con 5€/mese a
mailbox (occhio - non a indirizzo di posta) ti danno i servizi di
Exchange con 15 GB di spazio e la flessibilità di un Exchange dall'altra
parte (IMHO il miglior, più completo ed integrato sistema di groupware
presente). E tutto quello che dici lo si può fare in almeno un paio di
modi diversi.

In alternativa, anche Google offre simili servigi, ma non ne conosco i
dettagli.

Comunque, sei sicuro che il tuo provider non gestisca IMAP? Perchè nel
caso si tratterebbe di capire quanto spazio hai a disposizione,
lasciando al tuo provider il problema dei backup (mi auguro che nel
contratto sia specificata tale clausola).
--
Luca
http://www.civinini.net

"Unix is simple. It just takes a genius to understand its simplicity." -
Dennis Ritchie
Beppe
2014-08-20 07:32:21 UTC
Permalink
Post by LC
Post by Beppe
Chiedo qui, perchè già una volta mi avete sfangato!
In questo momento la posta ci viene gestita direttamente dal provider
(sono 6 caselle attive + altre 4 configurabili) via protocollo pop.
Gli utenti scaricano direttamente la posta sui propri computer.
Ora siccome alcuni inidirizzi generali devono essere gestiti da più
persone, pensavo di cercare una soluzione da installare su una macchina
con win server 2012 o su una con ubuntu 14.04 lts. Vorrei che scaricasse
la posta dai suddetti indirizzi rendendola disponibile come IMAP
cosicchè tutti possano vedere le mail ricevute e inviate dagli altri.
In questo modo poi il backup basterebbe farlo solo sul server e non su
tutte le macchine degli utenti.
Che tipo di soluzione software posso utilizzare?
Inoltre poi dovrebbe gestire in modo analogo anche un altro dominio che
stiamo creando.
Grazie dei consigli e scusate per l'OT.
Fossi in te valuterei di passare il tutto ad Office365. Con 5€/mese a
mailbox (occhio - non a indirizzo di posta) ti danno i servizi di
Exchange con 15 GB di spazio e la flessibilità di un Exchange dall'altra
parte (IMHO il miglior, più completo ed integrato sistema di groupware
presente). E tutto quello che dici lo si può fare in almeno un paio di
modi diversi.
Ce l'ho già la licenza di office 365 per 5 utenti, mi sapresti indicare
un po'di documentazione sull'argomento? In rete non ho trovato nulla che
si riferisse a quello che sto cercando di fare.
Post by LC
In alternativa, anche Google offre simili servigi, ma non ne conosco i
dettagli.
Comunque, sei sicuro che il tuo provider non gestisca IMAP? Perchè nel
caso si tratterebbe di capire quanto spazio hai a disposizione,
lasciando al tuo provider il problema dei backup (mi auguro che nel
contratto sia specificata tale clausola).
Si, preferirei poi tenere io il backup in loco, per questioni di
sicurezza. Non mi fido troppo degli altri...
--
La fatica fisica appaga lo spirito ed avvicina alla saggezza. Solo
soffrendo acquisisci la forza morale che scaturisce dall'autodominio.
LC
2014-08-20 19:18:39 UTC
Permalink
Post by Beppe
Ce l'ho già la licenza di office 365 per 5 utenti, mi sapresti indicare
un po'di documentazione sull'argomento? In rete non ho trovato nulla che
si riferisse a quello che sto cercando di fare.
Perdonami, ma vorresti mettere su un server per scaricarti tutta la
posta in locale con Office365?
Personalmente, preferirei avere i vari outlook sincronizzati con le
mailbox su 365 e fine.
Post by Beppe
Si, preferirei poi tenere io il backup in loco, per questioni di
sicurezza. Non mi fido troppo degli altri...
Beh, allora immagino che tu provveda in autonomia al tuo cibo perchè non
ti fidi dei supermercati :-) (scherzo ovviamente).
--
Luca
http://www.civinini.net

"Unix is simple. It just takes a genius to understand its simplicity." -
Dennis Ritchie
Beppe
2014-08-21 06:50:50 UTC
Permalink
Post by LC
Post by Beppe
Ce l'ho già la licenza di office 365 per 5 utenti, mi sapresti indicare
un po'di documentazione sull'argomento? In rete non ho trovato nulla che
si riferisse a quello che sto cercando di fare.
Perdonami, ma vorresti mettere su un server per scaricarti tutta la
posta in locale con Office365?
Personalmente, preferirei avere i vari outlook sincronizzati con le
mailbox su 365 e fine.
No, non ci siamo capiti. Io vorrei che le mail che giungono al mio isp e
a cui accedo in pop vengano scaricate tutte (mantenendo le suddivisioni)
su un server (può essere win 2012 server std o ubuntu non importa) che
le riespone per le persone che lavorano nell'azienda in formato IMAP.
Così ognuno sul suo pc ne avrà solo una copia, e io posso fare il backup
di tutti da una sola macchina. In più per le mail che sono condivise
saranno presenti sul nostro server le risposte fornite da tutti.
Post by LC
Post by Beppe
Si, preferirei poi tenere io il backup in loco, per questioni di
sicurezza. Non mi fido troppo degli altri...
Beh, allora immagino che tu provveda in autonomia al tuo cibo perchè non
ti fidi dei supermercati :-) (scherzo ovviamente).
Guarda ti dico solo che lato mail mi fido molto di più di come gestisco
io le cose...
--
La fatica fisica appaga lo spirito ed avvicina alla saggezza. Solo
soffrendo acquisisci la forza morale che scaturisce dall'autodominio.
LC
2014-08-21 18:27:20 UTC
Permalink
Post by Beppe
Post by LC
Post by Beppe
Ce l'ho già la licenza di office 365 per 5 utenti, mi sapresti indicare
un po'di documentazione sull'argomento? In rete non ho trovato nulla che
si riferisse a quello che sto cercando di fare.
Perdonami, ma vorresti mettere su un server per scaricarti tutta la
posta in locale con Office365?
Personalmente, preferirei avere i vari outlook sincronizzati con le
mailbox su 365 e fine.
No, non ci siamo capiti. Io vorrei che le mail che giungono al mio isp e
a cui accedo in pop vengano scaricate tutte (mantenendo le suddivisioni)
su un server (può essere win 2012 server std o ubuntu non importa) che
le riespone per le persone che lavorano nell'azienda in formato IMAP.
Così ognuno sul suo pc ne avrà solo una copia, e io posso fare il backup
di tutti da una sola macchina. In più per le mail che sono condivise
saranno presenti sul nostro server le risposte fornite da tutti.
Le fai arrivare su Office 365 e dici addio al vecchio ISP (almeno per il
servizio posta). Al backup ci pensano loro e tu non devi far altro che
configurare i vari outlook degli utenti.
Post by Beppe
Guarda ti dico solo che lato mail mi fido molto di più di come gestisco
io le cose...
Ti comprendo benissimo dato che anche io per il mio piccolo dominio
personale gestisco tutto io.
Comunque se uno dei requirements è "voglio fare da solo perchè non mi
fido dei servizi degli altri" allora ti potrei consigliare HMAILSERVER
ed un qualche client che scarichi da pop3 e reinvii via SMTP ad HMAIL
Anni e anni fa (ai tempi di NT) usavo un oggetto che si chiamava
PULLMAIL per fare ciò. Qualche volta si intortava e allora ne avevo
trovato un altro che ora non ricordo.
Ma sono sicuro che di "cloni" di procmail ce ne siano.
Ricordo che su *nix avevo visto degli (script?) che sincronizzavano
l'imap (IMAPSYNC) ma non ricordo se facevano anche pop3

Ciao
--
Luca
http://www.civinini.net

"Unix is simple. It just takes a genius to understand its simplicity." -
Dennis Ritchie
Mirko Borsari
2014-08-22 08:44:54 UTC
Permalink
Post by LC
Comunque se uno dei requirements è "voglio fare da solo perchè non mi
fido dei servizi degli altri" allora ti potrei consigliare HMAILSERVER
ed un qualche client che scarichi da pop3 e reinvii via SMTP ad HMAIL
perchè complicarsi la vita? hmail ha il client pop3 integrato...
--
MirkoB. ***@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ***@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente.
ObiWan
2014-08-22 08:55:12 UTC
Permalink
It was Fri, 22 Aug 2014 10:44:54 +0200 when
Post by Mirko Borsari
Post by LC
Comunque se uno dei requirements è "voglio fare da solo perchè non
mi fido dei servizi degli altri" allora ti potrei consigliare
HMAILSERVER ed un qualche client che scarichi da pop3 e reinvii via
SMTP ad HMAIL
perchè complicarsi la vita? hmail ha il client pop3 integrato...
esatto, se poi uno proprio volesse personalizzarselo "a fondo" c'è
sempre la possibilità di integrare degli script (vedere il manuale per
info) ma per un banale "scaricamento POP3" c'è già la funzionalità
nativa senza bisogno di usare accrocchi strani
LC
2014-08-25 17:55:05 UTC
Permalink
Post by Mirko Borsari
Post by LC
Comunque se uno dei requirements è "voglio fare da solo perchè non mi
fido dei servizi degli altri" allora ti potrei consigliare HMAILSERVER
ed un qualche client che scarichi da pop3 e reinvii via SMTP ad HMAIL
perchè complicarsi la vita? hmail ha il client pop3 integrato...
Toh, perchè non lo sapevo!
Io uso HMAIl come front-end/antivirus/antispam perimetrale di altro
mailserver e con diverse personalizzazioni dei suoi script.

Purtroppo ho dovuto necessariamente ripiegare su un sistema in
piattaforma Windows........
--
Luca
http://www.civinini.net

"Unix is simple. It just takes a genius to understand its simplicity." -
Dennis Ritchie
ObiWan
2014-08-22 06:38:41 UTC
Permalink
It was Tue, 19 Aug 2014 15:04:19 +0200 when
Post by Beppe
Chiedo qui, perchè già una volta mi avete sfangato!
In questo momento la posta ci viene gestita direttamente dal provider
(sono 6 caselle attive + altre 4 configurabili) via protocollo pop.
Gli utenti scaricano direttamente la posta sui propri computer.
[...]

Per windows potresti usare questo

https://www.hmailserver.com/

ha la funzione "POP3 collector", ti basta creare le mailbox locali che
vuoi (che saranno accessibili anche tramite IMAP) e poi configurare gli
account esterni POP3 impostandoli in modo da redistribuire i messaggi
ai rispettivi accounts locali; facci un giro, è gratuito (anzi l'ultima
versione è open) e mal che vada non ti sarà costato nulla.
ObiWan
2014-08-22 08:20:04 UTC
Permalink
It was Fri, 22 Aug 2014 08:38:41 +0200 when
Post by ObiWan
It was Tue, 19 Aug 2014 15:04:19 +0200 when
Post by Beppe
Chiedo qui, perchè già una volta mi avete sfangato!
In questo momento la posta ci viene gestita direttamente dal
provider (sono 6 caselle attive + altre 4 configurabili) via
protocollo pop. Gli utenti scaricano direttamente la posta sui
propri computer.
[...]
Per windows potresti usare questo
https://www.hmailserver.com/
ha la funzione "POP3 collector", ti basta creare le mailbox locali che
vuoi (che saranno accessibili anche tramite IMAP) e poi configurare
gli account esterni POP3 impostandoli in modo da redistribuire i
messaggi ai rispettivi accounts locali; facci un giro, è gratuito
(anzi l'ultima versione è open) e mal che vada non ti sarà costato
nulla.
dimenticavo; per quanto riguarda la distribuzione a più mailboxes
locali, usando hMailServer potresti creare un "alias" che corrisponda
alle mailbox desiderate e poi inoltrare i messaggi scaricati dal POP3
collector verso tale alias in modo da renderli disponibili a tutte le
mailbox desiderate
Beppe
2014-08-25 06:54:02 UTC
Permalink
Post by Beppe
Chiedo qui, perchè già una volta mi avete sfangato!
In questo momento la posta ci viene gestita direttamente dal provider
(sono 6 caselle attive + altre 4 configurabili) via protocollo pop.
Gli utenti scaricano direttamente la posta sui propri computer.
Ora siccome alcuni inidirizzi generali devono essere gestiti da più
persone, pensavo di cercare una soluzione da installare su una macchina
con win server 2012 o su una con ubuntu 14.04 lts. Vorrei che scaricasse
la posta dai suddetti indirizzi rendendola disponibile come IMAP
cosicchè tutti possano vedere le mail ricevute e inviate dagli altri.
In questo modo poi il backup basterebbe farlo solo sul server e non su
tutte le macchine degli utenti.
Che tipo di soluzione software posso utilizzare?
Inoltre poi dovrebbe gestire in modo analogo anche un altro dominio che
stiamo creando.
Grazie dei consigli e scusate per l'OT.
Grazie a tutti,
alla fine ho scaricato hmailserver e impostato discaricare la posta in
pop3 dal mio isp e poi da li è ersa disponibile in formato imap.
Oggi inizia la fase di testing.
Buona giornata,
Beppe.
--
La fatica fisica appaga lo spirito ed avvicina alla saggezza. Solo
soffrendo acquisisci la forza morale che scaturisce dall'autodominio.
Continua a leggere su narkive:
Loading...