Discussione:
Client Win 10 non riconnettono dischi server
(troppo vecchio per rispondere)
Ray
2016-08-02 07:00:08 UTC
Permalink
Ciao a tutti,
ho un problema su 2 pc nuovi con Windows 10 professional, in una piccola
rete con un Win Server 2008 Foundation R2, senza dominio e solo dischi
condivisi, all'accensione la mattina i 2 client non riconnettono mai da
soli i dischi del server, e così gli utenti devono andare a cliccare sui
singoli dischi per fare sparire la X rossa, ovviamente le credenziali
sono già in memoria e il disco si apre immediatamente appena si clicca,
se però non si fa questo a mano ad ogni accensione dei client, aprendo i
gestionali questi non rilevano i dischi di rete e danno errore.

In rete ci sono altri 2 pc con Win 7 pro che non hanno mai avuto questo
problema, e recentemente sono stati aggiornati anche questi a Win 10 ma
anche ora non manifestano il problema dei dischi.

Sui 2 pc nuovi ho provato anche a impostare un comando NET USE che
richiama gli stessi dischi nel tentativo di facilitarne la riconnessione
all'avvio, ma non cambia nulla.

Qualche suggerimento?

Grazie.
RAY
Giampiero
2016-08-02 17:47:26 UTC
Permalink
"Ray" ha scritto nel messaggio news:nnpgdr$t63$***@virtdiesel.mng.cu.mi.it...

<Ciao a tutti,
<ho un problema su 2 pc nuovi con Windows 10 professional, in una piccola
<rete con un Win Server 2008 Foundation R2, senza dominio e solo dischi
<condivisi, all'accensione la mattina i 2 client non riconnettono mai da
<soli i dischi del server, e così gli utenti devono andare a cliccare sui
<singoli dischi per fare sparire la X rossa,

non è per caso che accendi prima il client e poi il server 2008?

Inoltre la crocetta rossa non sempre è indice di disco disconnesso:sul
client usi qualche applicativo che si appoggia a questi dischi di rete e che
ti da errore quando lo esegui?
Valerio Vanni
2016-08-02 19:28:34 UTC
Permalink
On Tue, 2 Aug 2016 09:00:08 +0200, Ray
Post by Ray
Ciao a tutti,
ho un problema su 2 pc nuovi con Windows 10 professional, in una piccola
rete con un Win Server 2008 Foundation R2, senza dominio e solo dischi
condivisi, all'accensione la mattina i 2 client non riconnettono mai da
soli i dischi del server, e così gli utenti devono andare a cliccare sui
singoli dischi per fare sparire la X rossa
Ho notato anch'io la stessa cosa sui client Windows 10. I "net use"
delle policies vengono ignorati. Però non ci sono credenziali
esplicite salvate, il tutto avviene con quelle degli utenti loggati.

In pratica non ci sono problemi d'accesso, quindi non ho ancora
approfondito.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Mirko Borsari
2016-08-02 20:19:30 UTC
Permalink
Post by Valerio Vanni
Ho notato anch'io la stessa cosa sui client Windows 10. I "net use"
delle policies vengono ignorati. Però non ci sono credenziali
mi è capitata una cosa simile con dei win7, non ricordo di preciso, ma
il problema derivava dall'uac.
--
MirkoB. ***@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ***@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
Valerio Vanni
2016-08-02 21:50:18 UTC
Permalink
Post by Mirko Borsari
Post by Valerio Vanni
Ho notato anch'io la stessa cosa sui client Windows 10. I "net use"
delle policies vengono ignorati. Però non ci sono credenziali
mi è capitata una cosa simile con dei win7, non ricordo di preciso, ma
il problema derivava dall'uac.
UAC non c'entra, è disattivato. Sia sui 7 che sui 10.
I 7 montano tutti le unità, i 10 no.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Mirko Borsari
2016-08-03 06:07:22 UTC
Permalink
Post by Valerio Vanni
Post by Mirko Borsari
Post by Valerio Vanni
Ho notato anch'io la stessa cosa sui client Windows 10. I "net use"
delle policies vengono ignorati. Però non ci sono credenziali
mi è capitata una cosa simile con dei win7, non ricordo di preciso, ma
il problema derivava dall'uac.
UAC non c'entra, è disattivato. Sia sui 7 che sui 10.
I 7 montano tutti le unità, i 10 no.
Il problema si presenta(va) anche con uac disabilitato.
qui c'è la soluzione per win7, non so se valga anche per 10
https://modmaven.wordpress.com/2009/05/27/how-to-make-windows-7-map-your-network-drives-properly/
--
MirkoB. ***@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ***@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
Valerio Vanni
2016-08-03 13:44:52 UTC
Permalink
Post by Mirko Borsari
Il problema si presenta(va) anche con uac disabilitato.
qui c'è la soluzione per win7, non so se valga anche per 10
https://modmaven.wordpress.com/2009/05/27/how-to-make-windows-7-map-your-network-drives-properly/
Proverò a vedere se funziona.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Valerio Vanni
2016-08-03 13:51:57 UTC
Permalink
On Wed, 03 Aug 2016 15:44:52 +0200, Valerio Vanni
Post by Valerio Vanni
Post by Mirko Borsari
Il problema si presenta(va) anche con uac disabilitato.
qui c'è la soluzione per win7, non so se valga anche per 10
https://modmaven.wordpress.com/2009/05/27/how-to-make-windows-7-map-your-network-drives-properly/
Proverò a vedere se funziona.
Comunque, leggendo qui, sembra legato all'UAC. In particolare, quando
si accede con utenti amministratori e UAC attivato.

https://technet.microsoft.com/it-it/library/ee844140(v=ws.10).aspx
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
Skywalker Senior
2016-08-02 21:25:44 UTC
Permalink
Post by Ray
Ciao a tutti,
ho un problema su 2 pc nuovi con Windows 10 professional, in una piccola rete
con un Win Server 2008 Foundation R2, senza dominio e solo dischi condivisi,
all'accensione la mattina i 2 client non riconnettono mai da soli i dischi
del server, e così gli utenti devono andare a cliccare sui singoli dischi per
fare sparire la X rossa, ovviamente le credenziali sono già in memoria e il
disco si apre immediatamente appena si clicca, se però non si fa questo a
mano ad ogni accensione dei client, aprendo i gestionali questi non rilevano
i dischi di rete e danno errore.
In rete ci sono altri 2 pc con Win 7 pro che non hanno mai avuto questo
problema, e recentemente sono stati aggiornati anche questi a Win 10 ma anche
ora non manifestano il problema dei dischi.
Sui 2 pc nuovi ho provato anche a impostare un comando NET USE che richiama
gli stessi dischi nel tentativo di facilitarne la riconnessione all'avvio, ma
non cambia nulla.
Qualche suggerimento?
Grazie.
RAY
Temo che Win10 c'entri poco.
Ho diversi clienti che hanno lo stesso problema con 7.
Capita perché il tentativo di connessione avviene prima che la rete sia
pronta, quindi il SO considera le unità scollegate, anche se poi basta
cliccarci sopra per attivarle.
C'è una policy che si può applicare in modo che Windows attenda la fine
del caricamento della rete prima di ricollegare le unità.
Prova a vedere se funziona: http://tinyurl.com/j3jy2lz
Altrimenti hai sempre la possibilità di mapparle tramite un batch
all'avvio, ma ritardato del tempo necessario (l'importante è indicare
il parametro "/persistent: no" sul comando "net use", altrimenti al
primo riavvio si è punto e a capo)
Ray
2016-08-03 06:56:31 UTC
Permalink
Post by Skywalker Senior
Temo che Win10 c'entri poco.
Ho diversi clienti che hanno lo stesso problema con 7.
Capita perché il tentativo di connessione avviene prima che la rete sia
pronta, quindi il SO considera le unità scollegate, anche se poi basta
cliccarci sopra per attivarle.
C'è una policy che si può applicare in modo che Windows attenda la fine
del caricamento della rete prima di ricollegare le unità.
Prova a vedere se funziona: http://tinyurl.com/j3jy2lz
Altrimenti hai sempre la possibilità di mapparle tramite un batch
all'avvio, ma ritardato del tempo necessario (l'importante è indicare il
parametro "/persistent: no" sul comando "net use", altrimenti al primo
riavvio si è punto e a capo)
Non avevo trovato questa, proverò la prossima volta ad applicarla, certo
sembra assurdo che dobbiamo essere noi a "taroccare" dei parametri per
fare connettere un banale disco condiviso in una rete tutta windows...
Per ora ho fatto un .bat e messo in autoavvio con questo contenuto:
----------
for /l %%x in (1, 1, 10) do (
ping IPSERVER -n 1 -w 1000
if not errorlevel 1 goto continue
)
goto :eof


:continue
net use w: \\IPSERVER\Cartella1 /user:nomeutente password
------------

La prima parte dovrebbe verificare per 10 volte a distanza di un secondo
se la rete è pronta, solo quando trova risposta procede con l'altra
parte che connette il disco. Ho provato un riavvio, ora parte senza
dischi e li connette "già attivi" con questo comando, mi faranno sapere
se funziona in modo regolare ogni mattina.
Ma resta una pratica paradossale....

Grazie
RAY
Arne Saknussemm
2016-08-04 08:49:07 UTC
Permalink
On Tue, 02 Aug 2016 23:25:44 +0200
"Skywalker Senior" wrote in it.comp.reti.locali
Post by Skywalker Senior
Capita perché il tentativo di connessione avviene prima che la rete
sia pronta, quindi il SO considera le unità scollegate, anche se poi
basta cliccarci sopra per attivarle.
per risolvere il problema dovrebbe bastare uno script di logon avviato
al logon dell'utente che, tramite "net use" riconnetta le unità di
rete; eventualmente si potrebbe aggiungere allo script un ciclo con un
"ping" che faccia partire le "net use" solo quando la rete è pienamente
attivata, ad esempio

@echo off
:
:RETRY
ping nome.del.server -n 1 -w 1000
if errorlevel 1 goto RETRY
:
:MAP
net use....
net use....
net use....
:
:QUIT
exit

da notare che al posto di "nome.del.server" si potrebbe usare l'IP ma
questo potrebbe creare problemi nel caso in cui la risoluzione dei nomi
non sia ancora "a posto" (alla cosa si può rimediare usando "hosts")
Continua a leggere su narkive:
Loading...